Sicuramente ci sono auto più ambite e altre meno. Oggi vogliamo fare una classifica delle automobili da noi più amate e desiderate, e quindi…

Ecco a voi le 10 auto che vorremmo avere nel garage dei nostri sogni!

10) Rolls-Royce Phantom Coupé (2003)

Iniziamo subito entrando nell’olimpo delle auto di lusso estremo. È probabilmente la berlina più prestigiosa e costosa presente sul mercato: motore V12 e interni da urlo.
Una delle particolarità di questa automobile è la mancanza di un contagiri, sostituito da un wattmetro, che indica la percentuale di potenza adoperabile.
Inoltre le portelle posteriori sono ad apertura inversa ed al loro interno è presente un vano che contiene un ombrello (in dotazione) e un ventilatore che serve da asciugatore.
Insomma una macchina dal lusso sfrenato, adatto a chi vuole un autista personale. Ma a noi della SAF Car Service, invece, piacerebbe guidarla per mangiare l’asfalto con il lusso inglese che trasuda da questa bellissima auto.

Rolls-Royce Phantom Coupé (2003)

9) Audi Quattro

Prodotta dal 1980 al 1991, l’Audi Quattro dimostrò che il suo sistema di guida a quattro ruote motrici era una vera bomba vincendo la World Rally Championship.
La versione stradale della Quattro era splendida: una combinazione unica di tenuta e potenza.
Questa auto fu presentata al salone di Ginevra del 1980 nella versione con carrozzeria a 3 porte, con sedili sportivi e plancia identica a quella dell’Audi 80.
Nel 2010, per celebrare il 30º anniversario della Quattro, l’Audi ha presentato al Salone di Parigi la quattro concept: una due posti con un motore cinque cilindri TFSI da 2,5 litri e 402 CV di potenza e dotata di cambio manuale a sei rapporti. Questo progetto si fermò sul nascere partorendo solo il prototipo esposto.

Audi Quattro

8) Fiat Nuova 500 (1957)

Forse alcuni di voi ne hanno posseduta una. La Fiat Nuova 500 è forse la migliore utilitaria mai creata. Prodotta dalla Fiat con un piccolo motore due cilindri riusciva a mantenere proporzioni ridotte, ma un’incredibile quantità di spazio al suo interno. Ora è oggetto di culto di molti appassionati e si presenta sempre come una macchina molto piccola, ma con una grande personalità. Come si dice: “piccola fuori, ma grande dentro”.

500

7) Mini

Ci sono diverse versioni di Mini, ma noi stiamo parlando della prima, dell’originale, di quella creata da Sir Alec Issigonis. Prodotta a partire dal ’59 con il compito di consegnare al pubblico un’auto a 4 posti e basso consumo. Questa vettura cambiò per sempre la concezione di “auto familiare”. Lo spazio interno era ampio e permetteva alla macchina di ospitare 4 passeggeri e per porre i bagagli sul retro. Una pietra miliare della storia delle automobili.

Mini

6) Wolsvagen beetle (maggiolino)

Anche in questo caso, nonostante le varie versioni dell’auto prodotte, noi non parliamo della versione moderna, ma del primo modello Volkswagen in assoluto.
Considerando che questa auto fu prodotta su richiesta di Adolf Hitler, che voleva una macchina “per tutti”, è molto strano pensare che sia ancora una delle auto più amate del mondo. Con il passare degli anni il Maggiolino si è sempre dimostrato un’auto tecnologicamente avanzata per i suoi tempi, dotata di una meccanica semplice e robusta.
Durante la sua lunga carriera non ha mai subito modifiche radicali, ma nel tempo, versione dopo versione, ha accumulato una serie di oltre 78.000 migliorie.
Un’auto eccezionale che ci piacerebbe avere nel nostro garage.

Wolsvagen Beetle

5) DeLorean DMC-12

Impossibile guardare una DeLorean DMC-12 senza pensare al film Ritorno al Futuro.
Fu prodotta per soli 3 anni, dal 1981 al 1983, con 9.200 esemplari (anche se l’associazione dei proprietari di DeLorean afferma una produzione di 617 esemplari in meno rispetto a quanto dichiarato dall’azienda). Una vettura tanto rara quanto bella, con prestazioni ottime e capaci di garantire un’accelerazione da 0 a 100 in circa 9 secondi.
Essendo una macchina molto rara ve lo chiediamo: se riuscite a guidarne una fateci sapere la vostra esperienza. Se avete avuto (o avrete) accesso ad uno dei 3 esemplari placcati in oro mandateci una foto: entrerete nel nostro wall of fame.

DeLorean DMC-12

4) Citroen DS

Questa vettura firmata Citroen, prodotta a partire dal 1955, aveva un design bellissimo. Stile chic alla parigina e tecnologia intelligente. Presentata al salone dell’automobile di Parigi del 1955, la DS era tecnologicamente avanzata per la sua epoca. Possedeva una serie di ammortizzatori senza molle che sono rimasti all’avanguardia fino al termine della produzione, nel 1975. Oltre a tutto questo si dice che la macchina fosse pure molto divertente da guidare.

È per questo che vorremo guidarla anche noi.

Citroen DS

3) Honda NS-X

Nel 1984 la Honda commissionò al designer automobilistico italiano Pininfarina la progettazione della HP-X, che montava un motore centrale 2.0 litri V6. Il progetto poi si trasformò in NS-X (New Sportcar eXperimental). La presentazione ufficiale avvenne al Salone di Chicago del febbraio 1989, ma il lancio sul mercato arrivò solo l’anno successivo. L’obbiettivo iniziale per la NS-X era avere prestazioni sportive eccellenti e per ottimizzare il sistema di sospensioni fu chiamato addirittura Airton Senna.
Una macchina dal senso estetico accattivante e dalle prestazioni elevate. Non proprio accessibile a tutti resta una vettura che tutti dovrebbero guidare almeno una volta nella vita. Nel 2016 è uscita una nuova versione di questa auto: la NSX Type R.

Honda NS-X

2) Ferrari F40

Eravamo indecisi se inserire in questa lista la Ferrari 250 GTO o la F40. Alla fine abbiamo optato per la F40 perché risulta essere la Ferrari “più Ferrari” di sempre. Ci sarebbe molto da dire su questa auto, ma ci limiteremo a dire che il motore è 8 cilindri a V di 90 gradi con cilindrata sovralimentato con due turbocompressori IHI, la distribuzione è a doppio albero a camme in testa per bancata, quattro valvole per cilindro con due iniettori per cilindro.
La potenza massima erogata è di 478 CV (352 kW) a 7000 giri/min, coppia massima 577 Nm a 4000 giri/min. Il rapporto di compressione è di 7,7:1. Il cambio è manuale a 5 marce con frizione bidisco a secco e montato longitudinalmente.
La descrizione può sembrare un po’ tecnica, ma rende perfettamente l’idea della potenza e dell’eleganza di questo gioiello su ruote. L’esterno non lo descriveremo perché l’immagine qui riportata vale molto più di tutte le parole del mondo. Forse la più bella auto made in Italy di sempre.

Ferrari F40

1) McLaren F1

La McLaren F1 è un’automobile sportiva ad elevate prestazioni prodotta dal 1993 al 1998 in soli 106 esemplari. Il giorno della presentazione era l’auto stradale con motore ad aspirazione naturale più veloce mai costruita e, ad oggi, viene da molti ritenuta una delle pietre miliari nella storia della tecnologia automobilistica. Si dice che il rumore del suo motore V12 a piena potenza sia paragonabile solo all’arrivo delle valchirie sul campo di battaglia, solo a una splendida melodia in Do davanti a un’aurora boreale. La McLaren F1 è l’auto che ha ridefinito il concetto di velocità.

McLaren F1

Se hai mai posseduto o guidato una di queste auto… facci conoscere la tua esperienza o mandaci una fotografia!
Oppure portaci la vettura direttamente alla SAF Car Service (in Piazzale Po, 12/A a Tresigallo in provincia di Ferrara) per un controllo.