Quest’anno al Movin’On, summit per la mobilità sostenibile che si tiene con cadenza annuale a Montréal, la presentazione che più ha attirato l’attenzione del pubblico è spettata a Michelin che, in collaborazione con la General Motors, ha progettato gli pneumatici Uptis.

Uptis è acronimo di Unique Punctureproof Tyre System (sistema unico di pneumatico antiforatura).  Si tratta di un nuovo tipo di pneumatico senza aria e quindi a prova di foratura.

Vantaggi

Gli pneumatici Uptis sono progettati per essere completamente privi di aria. L’assenza di aria all’interno dello pneumatico porta all’eliminazione di tutti quei problemi ad essa collegati come, ad esempio, la foratura. Gli Uptis avranno anche il vantaggio di essere realizzati solo mediante l’utilizzo di materiali rinnovabili e biodegradabili. Questa loro composizione aumenterà notevolmente la durata dello pneumatico ed al conseguente diminuzione del numero di pneumatici che vengono sostituiti prima della loro massima usura perché danneggiati da buche, dossi o strade dissestate.
Inoltre la maggiore durata di vita degli stessi si trasforma in una scelta sicuramente più ecologica rispetto all’utilizzo delle gomme tradizionali.

Gli pneumatici Uptis sono progettati per i mezzi di trasporto già presenti sulle nostre strade, ma anche per quelli che usciranno in futuro. Questo è possibile grazie alla struttura degli Uptis che offre ottime prestazioni e possiede caratteristiche capaci di sopportare un grande stress sia per quanto riguarda il peso della vettura sia per quanto riguarda velocità e forza centrifuga.

Usciranno degli pneumatici Uptis

Per cominciare gli Uptis saranno testati solo sulla Chevrolet Bolt EV ed entreranno sul mercato sulle strade nel 2024.
Negli anni si sono già visti diversi prototipi di pneumatici senza aria, ma questo Uptis è senza dubbio il più importante in quanto sarà l’ultimo mostrato al pubblico prima della commercializzazione di questo tipo di “tecnologia”.
A conferma che la strada dello pneumatico senza aria è quella giusta e che questo tipo di articolo nel tempo andrà a sostituire le attuali gomme ad aria, c’è anche il fatto che Bridgestone e Hankook stanno lavorando ad un loro pneumatico senza aria e con caratteristiche abbastanza simili.

A presto e…
Siate carichi