Ecco quando cambiarle

Le pastiglie dei freni sono l’elemento fondamentale per rallentare la vettura. Mantenere le pastiglie in buono stato è quindi importantissimo per la nostra sicurezza.
Ogni qualvolta si preme il pedale del freno le pastiglie premono contro il disco producendo un attrito che inevitabilmente le farà consumare e fa sì che queste ultime debbano essere periodicamente sostituite.

Per cominciare approfondiamo il loro funzionamento.

Cosa sono le pastiglie dei freni?

Le pastiglie sono una componente dei freni a disco. Queste sono formate da una parte metallica e da uno strato di materiale d’attrito.
Quest’ultimo, quando premiamo il pedale del freno, spinge contro il disco creando una frizione che lo fa rallentare e di conseguenza permetterà alla vettura di rallentare o fermarsi.
Il materiale d’attrito non è sempre uguale e può essere costruito in modo da:

  • privilegiare la frenata e le performance;
  • privilegiare la durata nel tempo.

Ma come si può controllare lo stato delle pastiglie?

Controllare lo stato di usura delle pastiglie dei freni

Innanzitutto è presente un segnale luminoso posizionato sul cruscotto della vettura che si accende quando le pastiglie sono troppo consumate. Inoltre su tutte le pastiglie è presente un taglio che, quando non è più visibile, segnala che la pastiglia è troppo consumata e deve essere sostituita. Per concludere è possibile capire che il momento della sostituzione è arrivato a causa dello stridio prodotto dallo sfregamento tra il disco e la lamella di metallo della pastiglia.

In linea di massima è però consigliato procedere con la sostituzione delle pastiglie dei freni ogni 30/40 mila chilometri. Questo permette di prevenire i segnali citati in precedenza ed evita eventuali danni collaterali.

Sostituzione delle pastiglie

Questa operazione non è alla portata di tutti. Richiede manualità professionale e attrezzi altrettanto professionali. Proprio per questo è consigliatissimo rivolgersi ad un professionista o ad un’officina con un meccanico esperto.

Per questa sostituzione infatti ci sarà innanzitutto da sollevare la vettura, rimuovere le ruote e i fili degli indicatori di usura. In secondo luogo ci sarà da mettere le pinze in posizione di riposo per poi sostituire le pastiglie. Infine bisogna rimontare tutto posizionando tutti i pezzi come erano posizionati precedentemente.

Se hai bisogno di cambiare le pastiglie non aspettare: chiedici un preventivo!

Un saluto a tutti e…
Siate carichi!